Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito usa i cookies. Continuando con la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookies - Per saperne di più - Chiudere
CORDYCEPS BASIC- 120 compresse

CORDYCEPS BASIC- 120 compresse

MAITAKE BASIC- 120 compresse

MAITAKE BASIC- 120 compresse

HERICIUM BASIC- 120 compresse

SKU
8M14
Disponibile
€ 31,81
  • Acquista 4 a € 28,63 ciascuno e risparmia 10%
+

Descrizione

HERICIUM BASIC - LINEA BASIC

Linea in compresse facili da deglutire  composta al 100% da polvere di fungo (sporoforo o corpo fruttifero  polverizzato).
Certificata VeganOK. Notificata al Ministero della Salute.
Contiene: 120 compresse (45g di principi attivi).
1 compressa contiene: 500mg di principi attivi  e 400mg di eccipienti di origine vegetale.
Posologia: 4 compresse al dì, preferibilmente dopo i pasti, costituiscono il dosaggio minimo giornaliero efficace.

Durata: 1 confezione dura 1 mese.

In epoca moderna

L’Hericium (Hericium erinaceus) è ricco di erinacine, molecole che favoriscono la digestione. Queste sostanze stimolano le ghiandole presenti nella mucosa dello stomaco a produrre il muco protettivo e un normale livello di acidità dell’organo (Shang et al., 2013).
I risultati sono stati confermati dalla della dr.ssa Wong e di altri ricercatori dell’Università di Kuala Lumpur (Malesia), che hanno dimostrato i processi di rigenerazione del tessuto nervoso, resi possibili dall’azione di Hericium sul fattore di ricrescita del nervo (Nerve Growth Factor) presente in ogni neurone (Wong et al., 2012 e 2014; Thongbai et al., 2015).

Antica tradizione

L’Hericium è impiegato da parecchio tempo nella Medicina Tradizionale Cinese per trattare le problematiche dello stomaco, del sistema nervoso e dei nervi. Ma anche per rafforzare l’energia e le funzioni mentali, per migliorare le difese immunitarie e ripristinare la naturale robustezza dell’organismo. Non solo: gli antichi saggi, per sottolineare i benefici sulle attività fisiche e mentali, coniarono il detto “Hericium tendini d’acciaio e memoria di leone”.
La sua fama non si è certo affievolita nel corso degli anni: le sue proprietà curative si sono rivelate così spiccate da aver suscitato anche l’interesse di molti scienziati moderni.